Articoli correlati

2 Comments

  1. 1

    Alice Cirilli

    Trovo che Charlie Chaplin abbia avuto un’idea innovativa ma anche rischiosa nel girare “Il grande dittatore”, considerando che l’argomento è molto delicato di per sé e per di più questo film è stato girato nel 1940, nel pieno del Nazismo, per far riflettere le persone di quell’epoca sulla vera natura di Hitler.
    Riguardo alle persone che ancora oggi continuano a negare l’esistenza di questa tragedia, penso che sia una cosa veramente orribile e inaccettabile da affermare nel 2020 dopo tutto quello che è successo. Soprattutto, mi fa pensare ancora una volta a quanto gli esseri umani possano essere crudeli e a volte sprovveduti e sciocchi.

  2. 2

    Elena Sofia Boncelli

    Molti sono i film prodotti nel corso degli anni per non dimenticare le atrocità avvenute durante la Seconda Guerra Mondiale sotto il dominio dello spietato dittatore Hitler, ma pochissimi sono registi/produttori che ebbero il coraggio di girarne uno proprio durante quel periodo. Charlie Chaplin decise di rischiare, ma il risultato finale fu uno dei film riguardanti la Shoà più emozionante di sempre. In effetti emerge molto l’idea di fratellanza, uguaglianza e lealtà, anche nei confronti di chi non è uguale a noi, perché parla una lingua diversa o ha un colore di carnagione differente; durante il regime totalitario queste ideologie di tolleranza erano totalmente abolite. Inoltre, un altro elemento che si esalta nel film è lo scambio di ruoli tra Hitler e l’ebreo: far capire al capo supremo tedesco quali erano le condizioni in cui le sue vittime erano obbligate a vivere, immedesimarsi nei panni di un povero prigionieri dei campi di concentramento, il quale era stato privato di tutto, dalla sua libertà alla sua famiglia, è un paradosso davvero forte: “Il principe e il povero” dei tempi moderni!

Lascia un commento

Powered By Savoia Benincasa C.M.: ANIS01200G C.F.: 93122280428

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.