Articoli correlati

5 Comments

  1. 1

    francesco.rivellini

    Per quanto riguarda il clamoroso successo delle scarpe Lidl, posso affermare “con orgoglio” che fino a ieri l’altro non ne sapevo quasi nulla.
    Negli ultimi giorni mi è capitato di vedere molti meme con i personaggi più impensabili che indossavano queste scarpe…
    Uscivano sempre fuori nei motori di ricerca e sono circolate tante vignette o battute divertenti.
    Nonostante se ne parlasse tanto, non mi aveva preso la curiosità di approfondire il caso, perché sinceramente le scarpe gialle rosse e blu non sono proprio il mio genere!-P
    Ma purtroppo la prof ha deciso di assegnarci questa strana ricerca e mi è toccato leggere come è nata la follia per le scarpe Lidl.
    Iniziamo con Fedez… Ancora lui!! Il famoso rapper e influencer italiano è stato il primo ad indossarle, quando ancora non erano disponibili in Italia.
    Stavolta però non è solo colpa sua, anche la Lidl ha fatto la sua parte. Ha messo in vendita le scarpe a soli 12,99 euro ma in edizione limitata, come possiamo leggere nell’articolo del mio compagno Tommaso.
    I supermercati sono stati presi d’assalto e si sono create anche lunghe file e assembramenti… Proprio in periodo di Covid!
    In pochi sono riusciti a metterci le mani sopra e tra questi i più furbetti le hanno subito rimesse in vendita su eBay. A che prezzi? Si parte dalle offerte “oneste” a 100 euro e si arriva alle aste di qualche migliaia di euro per i più disperati.
    Come si dice in questi casi… Meritiamo l’estinzione!!

  2. 2

    sofia pasquini

    La Lidl Fan Collection è stata lanciata già la scorsa estate, in piena fase di Covid. Dalla multinazionale fanno sapere che “è stata pensata per rendere omaggio in modo simpatico e irriverente a tutti i clienti dell’Insegna, che si definiscono i veri fan di Lidl”. Dietro quindi all’esplosione nel marketing di queste scarpe, c’è in realtà uno studio molto accurato delle abitudini e dei desideri dei consumatori…
    Queste scarpe per me sono bellissime nella loro bruttezza, MA… Ora costano troppo: non si può pagare così tanto un paio di scarpe così semplici!

  3. 3

    matteo virgili

    Qualche giorno fa su tutti i social è uscita una notizia che i supermercati Lidl hanno lanciato una linea di abbigliamento (scarpe, ciabatte, magliette e calzini) a marchio Lidl.
    Subito dopo il lancio si è venuti a conoscenza che nei supermercati ci sono state grandi code ed assembramenti per comprare i prodotti.
    Strano ma vero, le scarpe ora sono introvabili; alcune sono state rivendute ad un prezzo nettamente maggiore.
    Questa notizia ha sconvolto molte persone per diversi motivi:
    -A vendere il prodotto è stato un supermercato e non un marchio di moda.
    -Il prezzo della scarpa è di 13€ quindi molto basso per una scarpa.
    -Le persone per comprarle sono arrivati a picchiarsi.
    Secondo me è stata una scelta aziendale molto rischiosa, ma anche intelligente per ricavare un grosso guadagno, anche perché le scarpe sono in serie limitata, e ha spinto a comprarle anche i collezionisti.

  4. 4

    Tommaso

    Questa volta parlerò di un paio di sneaker utilizzate da Michael Jordan in un incontro memorabile di basket: la scarpa in questione è una Jordan 1 High con i colori dei Chicago Bulls (famosa squadra Nba). La star del basket Michael Jordan disputò un incontro a Trieste nel 1985, l’incontro rimarrà nella storia perché, utilizzando tutta la sua forza, schiacciò contro il tabellone e lo distrusse completamente. Il vetro si frantumò e involontariamente Jordan ne calpestò una scheggia che rimase incastrata sotto la suola di una sua sneaker.
    La taglia della scarpa è (13,5 US = 48 EU): questa sneaker è stata venduta all’asta da Christie’s per 615 mila dollari e il valore attuale sta tra i 650/850 mila dollari. Dopo l’uscita del documentario “The Last Dance” di Michael Jordan, nel quale argomenta la sua vita, il suo brand aumentò le vendite a dismisura, non solo delle sneakers. Ad esempio anche delle semplici maglie sono oggi vendute a prezzi folli. E’ ormai chiaro come sia quasi semplice far alzare il prezzo di una scarpa: basta che la utilizzi una star come Michael Jordan o vari personaggi pubblici famosi in tutto il mondo.

  5. 5

    sara nabti

    Il 17 Novembre la Lidl ha lanciato dei nuovi accessori: ciabatte, calze, magliette e soprattutto scarpe… Nel giro di poco tempo la gente si è buttata nelle ceste di metallo, creando assembramenti e rischiare il contagio visto che siamo in mezzo a una pandemia.
    Personalmente non comprerei mai quelle scarpe: uno per il colore che non si abbina con gli outfit moderni, e per secondo sono… Come dire? “Diversamente belle”, e in più ora non si trovano più allo stesso prezzo perché molte persone le comprano e le rivendono a prezzi allucinanti! Ma sinceramente non le comprerei neanche fossero al prezzo iniziale;-)

Lascia un commento

Powered By Savoia Benincasa C.M.: ANIS01200G C.F.: 93122280428

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.